TATEAM

Davide Ruzzon | Architettura

davide ruzzon ta tuned architecture

Nasce nel 1965, nel 1992 consegue la laurea in Architettura presso lo IUAV di Venezia. Inizia a svolgere la sua attività professionale nel 1994, con lo studio associato Ruzzon-Vedovato architetti. Nel 2000 fonda TA Tectonic Architecture, società nella quale fa confluire competenze professionali diverse: ne è parte l'ingegnere Stefano Debiasi oltre ad un gruppo di progettisti di impianti tecnologici, controllo costi, esperti di grafica e comunicazione. TA sviluppa progetti d'architettura, di urbanistica e design. Dopo la laurea inizia a collaborare con l'Istituto Universitario di Architettura di Venezia alla cattedra di Scenografia del prof. Luciano Testa, mentre nello stesso periodo fonda la sezione dell'Istituto Gramsci Veneto nella Bassa Padovana. Nel 1993, nell'ambito delle attività promosse nella sede veneziana dell' Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, anche con Roberto Masiero e Margherita Petranzan, è ideatore e organizzatore di seminari e convegni sull'architettura contemporanea. Nello stesso anno inizia una collaborazione con Anfione e Zeto, rivista di architettura diretta da Margherita Petranzan. Nel corso del 1998 cura con Massimo Donà una pubblicazione sul rapporto tra forma dell'architettura e il disincanto del nostro tempo, mentre nel 2000 rende omaggio alla figura di Angelo Polesello, architetto e padre francescano, con un volume che raccoglie le testimonianze di architetti e studiosi. Nel 2002 fonda e dirige la nuova rivista di architettura on line TArch, alla quale hanno collaborato Vittorio Gregotti, Bernardo Secchi, Roberto Masiero e Sergio Poretti e Marco Biraghi. Nel 2010 entra a far parte del coordinamento redazionale della rivista Anfione Zeto, diretta da Margherita Petranzan con la quale fonda il Laboratorio AZ. Nel 2011 inizia la collaborazione con il Politecnico di Milano, nell'ambito del corso di Lineamenti di Critica dell'Architettura Contemporanea tenuto da Margherita Petranzan.


Stefano Debiasi | Ingegneria

stefano debiasi ta davide ruzzon

Nasce a Bolzano nel 1957, nel 1986 si laurea in Ingegneria civile edile presso l'Università degli Studi di Padova. Nel marzo del 1988 si iscrive all'Ordine Professionale degli Ingegneri della Provincia di Bolzano. Dal 2002 è iscritto all'Albo dei Collaudatori del medesimo Ordine e dal 2003 all'Elenco regionale della Regione del Veneto dei Consulenti per le attività di Ingegneria Idraulica, Geotecnica e Geomeccanica, Verifiche di idoneità statica. Compie le prime esperienze professionali presso lo Studio tecnico dell'Ing. Andrea Sailer di Bolzano (specializzato in progettazione di parcheggi sotterranei e non) e dal 1987 al '98 collabora, con continuità, con lo Studio tecnico dell'Ing. Cesare Valeri in Padova (specializzato in calcolo strutturale). Esercita dal 1988 la libera professione come ingegnere civile, prevalentemente in Padova, svolgendo principalmente attività di progettazione architettonica, strutturale e geotecnica relativa a fabbricati civili (scuole, alberghi, edifici residenziali, complessi termali, sale cinematografiche), industriali in c.a. ed in acciaio (opifici, silos, sementifici, zuccherifici, capannoni multiuso in genere), strutture per impianti idraulici e di depurazione acque (paratoie, vasche, cabine pompe, digestori, ecc.), di smaltimento rifiuti (fosse rifiuti, cabine di presa d'acqua, ecc.), per sfruttamento di energie alternative (fondazioni e strutture in c.a. per torri eoliche), basamenti e cavalletti per macchine speciali (pompe, condensatori, turbine, alternatori, caldaie, forni, torni, alesatrici), opere di sostegno e di fondazioni speciali (verifiche di stabilità, consolidamenti, paratie e berlinesi tirantate e non, diaframmi in c.a e plastici, micropali, muri di sostegno in c.a. ed in massi ciclopici, terre armate, spritz-beton).

Chiara Rango | Design Grafica Web

chiara rango web@book ta davide ruzzon

Laurea in Conservazione dei beni culturali presso la facoltà di lettere e filosofia dell'Università di Udine. Subito dopo la laurea, a seguito di una breve esperienza nel settore del restauro lapideo (collaborazione con la ditta LITHOS di Venezia) si stabilisce a Parigi per svolgere uno stage all'UNESCO presso il Centre du Patrimoine Mondial (World Heritage Centre) durante il quale collabora ad un progetto di informatizzazione della documentazione relativa ai siti culturali e naturali iscritti nella Lista del Patrimonio Mondiale. Nel 1996 inizia ad occuparsi di progettazione e decorazione di superfici in vetro e oggetti di arredo inseriti all'interno dello spazio privato e pubblico. Dal 1996 al '99 collabora attivamente con l'Architetto francescano Angelo Polesello ideando ed eseguendo lastre e complementi d'arredo in vetro per i suoi interventi - tra gli altri: Convento di San Giacomo a Monselice-PD; Convento di Santa Elisabetta a Policiano-Arezzo; Convento di San Pancrazio a Barbarano Vicentino - In seguito, (2000-2003) inizia un'intensa collaborazione con la Fondazione ONLUS Opera Immacolata Concezione di Padova, per la quale progetta e realizza vetrate, divisori e parti d'arredo per le Residenze Sanitarie Assistite di Padova, Thiene e Vedelago. Dal 2001 è associata alla TA e con il marchio si occupa di grafica, web design ed editoria elettronica.

Alessio Borgato | Ingegneria

alessio borgato ta davide ruzzon

 

 

All'interno della TA sviluppa la ricerca e la progettazione inerente gli impianti di tipo elettrico ed elettromeccanico. Da tempo ha rivolto particolare attenzione all'uso delle fonti rinnovabili: impianti fotovoltaici e ad impianti geotermici. Dal 2002 amministra la Engineering & Service s.r.l., Società di ingegneria specializzata nella progettazione di impianti tecnologici. Inoltre, è titolare dello Studio Associato BMZ: struttura di ingegneria impiantistica che opera nell'ambito delle opere Pubbliche. Si è occupato di impianti fotovoltaici anche di grande taglia, fino ad 1 MW, di impianti geotermici di piccola e media taglia e di impianti elettrici per molte tipologie edilizie, come edifici pubblici per la formazione, la sanità, la sicurezza e luoghi di culto. Nel settore privato ha progettato uffici, fabbriche, residenze, centri commerciali.

Gabriele Maragotto | Ingegneria

gabriele maragotto ta davide ruzzon

 

Responsabile del controllo dei costi del progetto: esercita questa importante funzione attraverso un'analisi minuziosa delle lavorazione previste dall'ideazione progettuale. Queste indicazioni vengono elaborate sin dalle prime fasi, in modo da supportare in modo molto concreto lo sviluppo del concept architettonico. Nella fase esecutiva della progettazione la complessa analisi economica delle componenti del progetto architettonico ed ingegneristico consente, prima dell'appalto, di scegliere con precisione il budget sul quale orientare la scelta definitiva. Sono eseguiti sotto la sua supervisione anche gli studi per il coordinamento della sicurezza sia in fase di progettazione che di cantiere. E' abilitato dal 1997 al D.lgs. 626/94 e D.lgs. 494/96 sulla sicurezza e la salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro e nei cantieri, mentre dal 19.01.1987 è membro del Collegio dei Geometri della Provincia di Padova - n. 3082. Ha lavorato a progetti di opere pubbliche e private, infrastrutture ed edifici di rilevante importanza: stazioni ferroviarie, impianti sportivi, scuole, ponti, Sistema Ferroviario Metropolitano del Veneto (SFMR) e l'Alta Velocità.

Davide Cassutti | Ingegneria

cassutti pr cad ta davide ruzzon

Fa parte della Società P.R.CAD, avviata dai fratelli Cassutti, nel 1982. All'interno della TA opera con il compito di garantire, sia nella fase preventiva ed esecutiva della progettazione, che nel momento dell'assistenza durante la realizzazione, lo sviluppo di accurati progetti di impianti di climatizzazione e di progetti per la nella Prevenzione Incendi. Sempre attenti alle continue esigenze di aggiornamento tecnico e legislativo (Leggi sul risparmio energetico e sull'inquinamento, Norme tecniche sugli impianti di riscaldamento, climatizzazione, Leggi sulla Sicurezza negli ambienti di lavoro e di Prevenzione Incendi, ecc.), in questi anni lo studio ha perseguito l'obiettivo di maturare, a partire dalla pura progettazione degli impianti, una visione più ampia e globale, cercando di accostare a dinamiche e criteri progettuali sempre più complessi e sofisticati le soluzioni più adatte alle esigenze e/o disponibilità del Committente finale. Ciò è stato realizzato attraverso l'acquisizione di una gamma di competenze, che abitualmente venivano demandate a più figure professionali, con lo scopo di fornire un servizio sempre più coordinato, efficiente e completo, sia sul piano della progettazione completa di tutti gli impianti tecnologici, razionalmente inserita nella globalità della struttura in costruzione, sia sul piano dell'ottimizzazione degli impegni economici connessi.

Riccardo Montesello | Architettura

riccardo montesello ta davide ruzzon

 

 

(Padova 1967), nel 1997 partecipa ad un seminario internazionale di progettazione urbana a San Sebastian (Spagna), nel 1998 consegue la laurea in Architettura presso lo IUAV di Venezia. Dal 1999 è docente di Tecnologia dei materiali per l'edilizia presso il C.F.M.E.A. di Venezia. Dal 1996 al 2000 collabora con lo studio associato Ruzzon Vedovato architetti, con lo studio Paolo Faccio di ingegneria e con lo studio MR&S architettura. Nel 2000 inizia a svolgere l'attività professionale con ONSTUDIO Architetti Associati di cui è titolare e socio fondatore. Dal 2004 collabora stabilmente con P2 Passarella, azienda specializzata nel settore di arredo per farmacie di cui è progettista e agente per il Veneto e Friuli Venezia Giulia. Nel 2011 concentra l'attività progettuale nella ricerca e sviluppo della comunicazione all'interno degli spazi commerciali occupandosi di design degli arredi, di sistemi di illuminazione a led, di oggettistica avanzata per la vendita a libero servizio.

Sofia Nicoli | Architettura

sofia nicoli ta davide ruzzon

 

 

 

Ottiene la Laurea in Architettura, presso lo IUAVenezia, nel 2002 dopo aver svolto parte degli studi, alla Facultat Autonoma di Barcelona. Dopo la Laurea si specializza in landscape design con un master all’accademia di Belle Arti di Brera di Milano. Da allora svolge l’attività di architetto, collaborando con studi di progettazione, design e landscape design. Nel 2005 sceglie di tornare alle radici, nel Polesine, dove, da allora, svolge attività di libera professionista in proprio e collaborando con diverse realtà locali. Dal 2013 è stata nominata membro del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Università Rovigo (CUR).

Arianna Rossi | Architettura

arianna rossi ta davide ruzzon

 

(Padova 1969) consegue la laurea in Architettura presso l'Istituto Universitario di Architettura di Venezia, nell'anno accademico 1995-1996, con una tesi dal titolo "Il territorio di qualità: la strutturazione di un paesaggio d'acque e d'architetture", relatore prof. arch. Guido Masè. Presso l'istituto universitario, collabora alla didattica del corso di Disegno e Rilievo - prof.C. Balistreri e conduce attività di ricerca presso l'archivio e la biblioteca del Dipartimento di Scienza e Tecnica del Restauro. Consegue l'abilitazione professionale presso lo IUAV nel 1997. Intraprende l'attività professionale, dopo un breve periodo di esperienze lavorative presso alcuni studi professionali, nel 1998, fondando con Simone Stievano MR&SArchitettura. Dal 1999 al 2004 partecipa attivamente alla ricostruzione post-terremoto in Umbria, con sede in Gualdo Tadino (Pg). Dopo alcuni anni di intenso lavoro sulle tematiche l'abitare, nel 2002 con S.Stievano e R.Montesello, costituisce ONSTUDIO. Attualmente si occupa, in particolare, dello sviluppo progettuale di edifici dove si svolgono attività educative per la prima infanzia.

Simone Stievano | Architettura

simone stievano ta davide ruzzon

 

(Padova 1968) si laurea presso l'Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1996 con una tesi sul paesaggio compreso tra il fiume Brenta e l'idrovia Padova-Venezia in territorio padovano. Dopo la laurea collabora con Program S.R.L società di progettazione in campo ambientale e della pianificazione del territorio. In questo periodo si occupa di urbanistica e paesaggio prevalentemente in ambito montano. Partecipa ai lavori della commissione urbanistica del Comune di Noventa Padovana per la redazione del PRG. Nel 1998 fonda lo studio associato MR&S Architettura con gli architetti Arianna Rossi e Marco Mion. Dal 1999 al 2004 lo studio è impegnato nella redazione di numerosi progetti per la ricostruzione post-terremoto in Umbria. Attualmente è architetto associato di Onstudio con gli architetti Arianna Rossi e Riccardo Montesello e si occupa di interventi edilizi ed urbanistici sia in ambito privato che pubblico. Dal 2011 è assessore esterno ai lavori pubblici ed alla manutenzione del territorio e delle infrastrutture del Comune di Noventa Padovana (PD).

Antonio Baldon | Ingegneria

antonio baldon ta davide ruzzon

 

 

Laureato in Ingegneria civile idraulica presso l'Università degli Studi di Padova. E’ responsabile del settore ingegneria ambiantale ed idraulica della TA. Ha collaborato, dal 1996 al 2000, con il Consorzio di Bacino VI5 come coordinatore degli investimenti e delle manutenzioni nel settore del ciclo integrato dell’acqua.
Iscritto dal 1995 all'Ordine Professionale degli Ingegneri (Padova, poi Vicenza dal 1997), ha frequentato, presso l'Università degli Studi di Padova il Corso di perfezionamento post-laurea in Idrografia e Idrologia e nel 2005 il Corso di perfezionamento post-universitario in ingegneria chimica ambientale.
Dal 2000 svolge l’attività di libera professione nel campo dell’idraulica applicata, nelle infrastrutture idriche e igienico-sanitarie, nella gestione ambientale e in materia di viabilità.

Lisa Zucchini | Architettura

lisa zucchini ta davide ruzzon

 

Ha studiato negli Stati Uniti, dove ha ottenuto un Bachelor of Science e un Master Biennale in Architettura. Dal 2009 è LEED AP (Professionista Accreditato) per Nuove Costruzioni e Grandi Ristrutturazioni.
Nel 2011 ha collaborato alla redazione del Rapporto 2011-2012 sulle Bio-citta’: Il governo dell’Energia per lo Sviluppo del Paese per l’associazione Italia Decide, le cui ricerche sono volte ad analizzare i problemi fondamentali del Paese e a proporre soluzioni concrete nel settore delle politiche pubbliche (Pubblicazioni Il Molino).
Ha lavorato come architetto sia negli Stati Uniti sia in Italia, sviluppando capacità e competenze in coordinazione di processi partecipati, ricerca e sviluppo di nuovi materiali edilizi e strategie di costruzione, progettazione e sviluppo di strategie innovative mirate alla sostenibilità del progetto. Al momento sta lavorando alla progettazione di bandi europei.

Matteo Verazzi | Architettura

Matteo Verazzi ta davide ruzzon

 

Si laurea in Architettura nel 2015 presso l’Università di Trieste, la sua città natale. Gli studi specialistici gli permettono di avvicinarsi alle pratiche di ri-appropriazione e ri-generazione dello spazio pubblico, anche attraverso un periodo di studio presso l’HCU di Amburgo, dove viene a contatto con il mondo artistico particolarmente attivo sui temi legati al diritto alla città.
Parallelamente, le diverse esperienze laboratoriali, interdisciplinari ma soprattutto internazionali, gli permettono di maturare una sensibilità sempre maggiore verso questi temi. Le idee elaborate nel tempo diventano così una tesi sospesa tra Italia Romania e Germania concretizzatasi a Bucharest, nel 2016 all’interno di un workshop internazionale.
A Trieste collabora con diverse realtà di progettazione tecnica ed architettonica, dividendosi anche tra esperienze laboratoriali a scopo pedagogico, eventi musicali e artistici e, la passione per la fotografia. Dal 2015 è parte dell’Associazione culturale ProgettoZERØ, associazione, che ha lo scopo di essere un veicolo per i giovani, gli studenti ed i neolaureati attraverso il mondo del lavoro e dell’architettura, in tutte le sue forme.

Cinzia Meneghesso | Architettura

Cinzia Meneghesso ta davide ruzzon

 

Nel 2013 consegue la laurea magistrale in Architettura presso l’Università degli Studi di Ferrara con una tesi in Restauro dell’Architettura dal titolo: “Progetto di restauro della Chiesa di San Paolo di Concordia sulla Secchia. Considerazioni metodologiche e soluzioni operative a seguito del sisma.” , in essa viene affrontata la difficile problematica della ricostruzione in Emilia dopo gli eventi sismici del 2012, attraverso un approccio multidisciplinare: dalla tecnologia laser scanner, alla ricerca di archivio. Il lavoro di tesi è stato esposto presso il Salone del Restauro 2013 (FerraraFiere), pubblicato sulla rivista “paesaggio urbano” e ha ottenuto il riconoscimento di secondo classificato al Premio Giovani SIRA 2016 (Società Italiana per il Restauro dell’Architettura).
Dopo la laurea, ha collaborato con alcuni studi di architettura e aziende di Padova e dintorni, occupandosi di riqualificazione e progettazione architettonica su diversa scala, con particolare attenzione e ricerca verso nuovi modi di abitare e lavorare.
Successivamente, a Milano e Monza ha approfondito le competenze tecniche nell’ambito dell’arredamento di spazi commerciali e di interni, sviluppando disegni tecnici esecutivi per manuali di Store Design e disegni tecnici per la produzione di arredi di lusso su misura.

Alessandra Miotto | Architettura

Cinzia Meneghesso ta davide ruzzon

 

Si laurea in Architettura allo IUAV di Venezia nel 2009 con la tesi "L’infrastruttura ambientale nell’area metropolitana torinese. Trasformazioni e resistenze in un territorio che cambia", con relatori la Prof.ssa Maria Chiara Tosi e il Prof. Mario Virano. Un lavoro sulla città e il paesaggio che viene premiato nello stesso anno con una menzione speciale alla Fiera del Libro di Torino e nel 2016 con un attestato di encomio nel contesto del Premio Tesi di Laurea su Torino “Il verde dei giovani”.
Nel 2010 consegue il diploma di abilitazione alla professione e il diploma di master di II livello per esperti in “Illuminotecnica architettonica e artistica” allo IUAV con la tesi "Monza made of light" (relatore il Prof. Fabio Peron) nella quale sviluppa il tema dell’uso del colore nella luce artificiale per i centri storici cittadini con l’obiettivo di creare inaspettate e suggestive scene urbane. Entra quindi a far parte della Professional Lighting Designers’ Association e inizia collaborare con alcuni studi di architettura e lighting design. Tra questi, lo studio Consuline Architetti Associati di Milano, in cui lavora a progetti di esposizioni d’arte, spazi urbani e progetti di concorso per l’estero (Korea e Cina).